Glossario dei termini tecnici Glossario dei termini tecnici

Questa pagina contiene una spiegazione più o meno sintentica dei termini tecnici utilizzati su questo sito.
Speriamo che sia d'aiuto a tutti coloro che non hanno dimestichezza con le comuni sigle -e sono tante!- del mondo dell'information technology.

Indice:

 

A.S.P.

 

A.S.P. è l'acronimo di Application Service Provider. Significa in pratica che la modalità di erogazione di un servizio viene data curando sia l'aspetto tecnologico che l'aspetto infrastrutturale delle componenti hardware e software.
La fruizione di servizi in modalità A.S.P. ha notevoli vantaggi per il cliente, come il controllo certo dei costi, un notevole risparmio di risorse tecnologiche e umane e la certezza che i servizi siano monitorati e manutenzionati 24 ore al giorno, 7 giorni su 7, 365 giorni l'anno.

 

J2EE

 

J2EE è l'acronimo di Java 2 Enterprise Edition. Questa è la piattaforma di riferimento creata da Sun per lo sviluppo di applicazioni di tipo Enterprise orientate a contesti di rete.
Maggiori informazioni su questa piattaforma sono disponibili direttamente sul sito di Sun.

 

MODEL 2X

 

Il Model 2X è un modello di sviluppo software che permette un più flessibile e modulare disegno della parte di front end delle applicazioni.
Questo si traduce in una maggiore flessibilità delle applicazioni di essere riadattate a grafiche differenti; maggiore produttività in caso di modifiche e maggiore flessibilità per quando riguarda la parte di design applicativo.
Infatti questo modello fa utilizzo di tecnologie come XML e XSL per la renderizzazione dei dati.

 

XML

 

XML è l'acronimo di eXtensible Markup Language. In pratica si tratta di un formato di file basato su testo che consente, attraverso l'uso di marcatori di specificare strutture dati più o meno complesse.
Questo formato è diventato uno standard de facto per quanto riguarda lo scambio di dati tra piattaforme differenti, proprio per la sua capacità di essere semplice sia da leggere che da scrivere.
Queste sono le specifiche tecniche del formato e questo tutorial potrà schiarirvi un pò di più le idee sul suo utilizzo.

 

XSL

 

XSL è l'acronimo di eXtensible Stylesheet Language. In realtà con XSL si identifica una famiglia di prodotti basati su XML attraverso i quali è possibile manipolare file XML.
Alcuni strumenti piuttosto noti e utili per lo sviluppo di applicazioni enterprise su web sono XSL-T o X-Path che consentono rispettivamente di trasformare (XSL-T) o interrogare (X-Path) il contenuto di un file XML.
Vi rimandiamo alle specifiche tecniche ufficiali del linguaggio direttamente sul sito del W3C per maggiori informazioni, oppure potete seguire questo utile tutorial sull'argomento.

 

WEB SERVICE

 

I web services sono applicazioni basate sul web che possono dinamicamente interagire con altre applicazioni web usando un protocollo di scambio dati basato su XML come SOAP, XML-RPC o XMLP.